Sara Valli

valli

FORMAZIONE ARTISTICA E LAVORATIVA

Soprano. Inizia giovanissima gli studi musicali, diplomandosi presso il Conservatorio Statale di Musica “T. Schipa” di Lecce. Nel 2000 le viene assegnata la borsa di studio “Città di Lecce” come miglior alunna e nel 2004 consegue il diploma di “Perfezionamento di Tecnica e Stile Vocale” presso l’Accademia “P. Grassi” di Martina Franca. Ha collaborato nell’ambito del 29°e del 30° Festival della Valle d’Itria con gli “Amori di Teolinda” di Meyerbeer e “Giove a Pompei e l’operetta italiana”. Svolge un’intensa attività concertistica che la vede impegnata in numerosi appuntamenti musicali. Ha cantato “Accipite jucunditatem” di Tricarico; “Te deum” di Charpentier; “Lauda Jerusalem” di Vivaldi; “Magnificat” di Bach; “Stabat mater” di Pergolesi. Ha preso parte al concerto straordinario di chiusura dell’anno giubilare presso la Basilica S. Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma; ha partecipato alla presentazione della raccolta musicale inedita “Veglie Salentine” di A. Brancaccio. Ha collaborato attivamente come unica solista con l’associazione “Note d’arte” di Racale e l’orchestra di fiati S. Cecilia di Taviano. Nel maggio 2006 è finalista del 7°Concorso Europeo di Musica-Città di Altamura, ricevendo la targa onorifica della Città come miglior candidata della sezione cantanti. Nel 2007 partecipa a numerosi appuntamenti musicali come artista del Coro Lirico di Lecce, prendendo parte inoltre alla Stagione Lirica per la rappresentazione di Lucia di Lammermoor di G. Donizetti. In seguito ad un Biennio Sperimentale di studi presso il Conservatorio “T. Schipa” di Lecce ha conseguito la Laurea in Discipline musicali con la tesi “Gli anni della svolta” Viaggio storico in otto tappe nell’età dei Lumi. Selezione di autori e opere dal 1760-1790. Dal 2000 è corista e solista del gruppo gregoriano “Cum jubilo” impegnato in numerosi eventi musicali e produzione discografica. Ha seguito dal 2010 dei corsi di formazione in: “Musica in Culla”, “Body Percussion” e “Coro Scenico” con docenti dell’OSI (Orff-Schulwerk Italiano). Ha una vasta esperienza come didatta musicale nelle scuole e nella formazione tecnica e interpretativa di giovani cantanti. Il suo percorso di studi vanta inoltre: un Master class di Foniatria nel 2001; un corso di Dizione e Fonetica frequentato nel 2002 e un corso propedeutico come maestro accompagnatore conseguito nel 2003.